Post

Recensione su FICO Eataly world

Immagine
Il parco agroalimentare, soprannominato da tutti il Disneyland dell'alimentazione ha finalmente aperto le porte il 15/11/2017 a Bologna.

Come prima cosa ci tengo a precisare che il mio primo impatto è stato molto positivo, è un ambiente unico nel suo genere, accogliente, dove ognuno può trovare il proprio spazio.



Veniamo alle informazioni pratiche: per raggiungerlo è possibile prendere la navetta F dalla stazione Centrale (ci sono anche delle fermate intermedie) oppure in macchina con parcheggio gratuito per le prime due ore.

All'ingresso c'è la possibilità di noleggiare gratuitamente le biciclette con cestino per la spesa, oppure il parco può essere girato comodamente a piedi.

Sono presenti varie zone all'aperto collegate da questo unico grande padiglione (al chiuso) dove sono presenti fabbriche a vista che realizzano i prodotti in vendita . Poi ci sono i locali, dov'è possibile degustare varie prelibatezze.

In vendita, sparsi per il padiglione, troviamo cibi di o…

Ora dell'aperitivo?

Immagine
Le calorie nascoste nei cocktail


A volte mi è capitato di vedere persone in un Pub prendere un cocktail mentre guardano di traverso l'amica che invece opta per un dolce... credendo sia più calorico.

Ebbene, purtroppo o per fortuna non è così.

Basti pensare ad un bel bicchiere di Pina Colada con le sue 600 Kcal (pari ad una porzione di tiramisù) o ad un Sex On the beach da circa 250 Kcal (pari quindi ad una piccola porzione di patatine fritte). 

Da cosa derivano le Kcal?
Le calorie presenti in parte derivano dall’alcol e in parte dagli ingredienti che ci si aggiungono per rendere il cocktail ancora più gustoso, quindi sciroppi o succhi o semplicemente zucchero, anche se di canna.
E’ quindi errato credere che l’alcol non sia calorico perché apporta all’organismo circa 7 kcal per ogni grammo. Se lo si consuma occasionalmente può incidere sul peso corporeo e temporaneamente sull’umore. Quando il consumo diventa eccessivo e costante, gli effetti sono pericolosi per la salute.



I miei spuntini preferiti

Immagine
Fare spuntini a metà mattina e a metà pomeriggio aiuta a mantenere stabile la glicemia e a mantenere attivo il metabolismo.  Utili anche per non arrivare troppo affamati ai pasti !
Quali sono i miei spuntini preferiti?







Macedonia di frutta (90 Kcal a porzione)










Yogurt magro alla frutta (125g circa 95 Kcal) 





Frutta secca (20 g circa 115 Kcal)





Barretta ai cereali (21g circa 82 Kcal)

Quale tipo di cioccolato scegliere?

Immagine
Le regole fondamentali per la scelta del cioccolato sono inanzitutto quella di consumarne piccole quantità , e di preferire il cioccolato fondente lavorato al minimo con un contenuto di cacao di almeno 70% (attenzione alle porzioni, 100 g equivalgono a circa 550-600 Kcal). 
In questo modo la scelta ricadrà su un prodotto di buona qualità e che apporti anche dei benefici nutrizionali e non solo al palato!
Questo tipo di cioccolato contiene antiossidanti ed una minima quantità di zucchero. Più alta è la percentuale di cacao, maggiori sono i potenziali benefici del cioccolato fondente. 
L’aggiunta di frutta secca, come mandorle intere ad una tavoletta di cioccolato fondente diventa un valore aggiunto al potere antiossidante.
Il cioccolato fondente scelto dovrebbe anche essere prodotto da burro di cacao, non da olio di palma e/o cocco.
Infine, leggete l’etichetta: è preferibile evitare cioccolato con aggiunta di qualsiasi olio idrogenato o parzialmente idrogenato nella lista degli ingredienti …

Una merenda per l'estate?

Immagine
Ghiacciolo fai da te Un'alternativa alla frutta, per le merende di queste calde giornate può essere un ghiacciolo fatto in casa e senza zucchero.


Servono degli stampini per ghiaccioli o dei semplici bicchierini di plastica.
Per prepararli possiamo frullare la frutta che preferiamo e metterla negli stampini in freezer per qualche ora, oppure utilizzare un estrattore o una centrifuga.
In alternativa si può utilizzare dello yogurt o frullare frutta e yogurt insieme.
Oppure che ne dite del gelato al cappuccino? In questo caso si può utilizzare del caffè allungandolo con del latte scremato!

Per l'estate invece cosa può aiutarci a bere di più?

Immagine
In estate la voglia di bere si fa più frequente anche per chi di solito beve poco, ma non è così per tutti!

Cercando qualcosa per invogliare anche i più ostinati....

Un'idea carina mi è giunta da oltreoceano, dove la maggior parte di locali e abitazioni sono provviste di dispenser in vetro con infusi di acqua fredda e frutta/verdura/erbe aromatiche.

Qui trovate qualche esempio su come "aromatizzare" l'acqua



Poi per chi preferisce averne uno sempre a portata di mano, magari in ufficio o quando si trova fuori casa, esistono queste simpatiche bottigliette




Tisane? Ecco quali scegliere

Immagine
In queste fredde giornate invernali, una tisana è l’ideale per coccolarci, riscaldarci e aiutarci a bere di più. 

Quale scegliere?
Per rilassarci: melissa, tiglio, valeriana, camomilla

Per depurare il fegato: carciofo, tarassaco, cardo mariano
Per drenare i liquidi :equiseto, betulla, finocchio